Lago Principale - Carpfishing & Spinning

Il lago Mandarino è un ambiente ideale per la vita acquatica: le risorgive garantiscono un ricambio continuo d'acqua e la sua salubrità; il fondale, prevalentemente sabbioso-ghiaioso e abbastanza regolare ad una profondità di circa 3,5m, "risale" in alcuni punti a creare zone di "secca" dando forma ad un ambiente naturalmente vario e adatto ad ospitare la vita in generale.

Carpfishing

Un lago ideale per la vita della carpa che trova naturalmente il cibo e gli ambienti adatti ad assecondare tutte le sue esigenze fisiologiche. Grazie a queste caratteristiche il Mandarino possiede una numerosa e varia popolazione di questi ciprinidi e di altre specie, come la carpa erbivora; è quindi un lago ideale per la pesca carpfishing.

Lungo il suo perimetro di 1,6 km trovano spazio 16 postazioni doppie (2 pod) di pesca a carpfishing, tutte raggiungibili in auto e tutte con possibilità di montare tende e quant'altro possa rendere più comoda una sessione di pesca.Dai un'occhiata qui sotto all'ubicazione delle postazioni da Carpfishing.

A fondo pagina il regolamento del lago e la mappa delle zone di pesca delle postazioni




Spinning

Le sponde con fitta vegetazione, le varie legnaie, i canneti, e le zone di acqua bassa sono i posti preferiti dai numerosi predatori presenti per andare a caccia: tra le specie più numerose, il Persico Trota, il Persico Reale e il Luccio.

Si può pescare con la tecnica a spinning lungo tutto il perimetro del Lago Mandarino in cerca degli "spot" migliori SOLO con ami e ancorette SENZA ARDIGLIONE. Purtroppo per motivi di sicurezza non è possibile pescare con natanti o belly boat.



Regolamento Carpfishing Lago Mandarino

  • L’accesso alla postazione di pesca è consentita solo DOPO aver ritirato il “Permesso di Pesca” e il pagamento del corrispettivo per la permanenza accordata. Il ritiro del “Permesso di Pesca” include l’accettazione del regolamento del Lago e delle sanzioni da esso previste.

  • Ogni piazzola è raggiungibile con automezzo che deve essere utilizzato SOLO in arrivo - partenza dalla struttura, sempre a passo d’uomo; ogni altro spostamento verrà fatto a piedi. La piazzola deve essere mantenuta pulita ed in ordine, i cani devono stare al guinzaglio e i rifiuti vanno gettati negli appositi cassonetti. È inoltre vietato il taglio di rami o canneti e accendere FUOCHI LIBERI; è vietata la balneazione, l'uso di natanti e l’uso di generatori elettrici a scoppio.

  • L'attività di PESCA è da intendersi SOLO ed esclusivamente di tipo CATCH AND RELEASE ed è riservata ai titolari di tessera Assolaghi valida.

  • La pesca è consentita con un massimo di 3 CANNE per pescatore e le esche devono essere lanciate all’interno della ZONA DI PESCA della propria postazione, consultabile presso il bar nelle apposite bacheche.

  • È obbligatorio utilizzare GUADINO e MATERASSINO “da Carpfishing” adatti a contenere pesci di oltre 1 metro di lunghezza; vietato l’uso del carp-sac.

  • VIETATO pescare con TRECCIA IN BOBINA, vietato l'uso del BARCHINO.

  • Le montature devono essere fatte con PIOMBO A PERDERE (clips) e gli ami senza ardiglione. Vietato l’uso dello spomb / rocket / catapulta.

  • NON CONSENTITO: pasturare con SFARINATI e METHOD (ammessi in piccole quantità per l’utilizzo nei sacchetti di PVA).

  • Vietato l’uso di PASTURE IN OLIO e tecnica ZIG RIG (il terminale dopo il piombo deve essere inferiore a 50 cm), nonché l’utilizzo di BIGATTINI.

  • L’uso del MAIS è consentito solo ed esclusivamente nel periodo corrente dal 01/05 al 30/09, per un massimo di 5 Kg per postazione per giorno.

  • Le operazioni di slamatura, foto e rilascio del pescato devono essere condotte con la MASSIMA CURA PER IL PESCE; le fotografie devono essere fatte tenendo il pesce il più vicino al materassino, pena l’allontanamento dal lago. Durante queste operazioni il materassino deve essere sempre bagnato con acqua fresca.

  • Si prega di tenere un COMPORTAMENTO corretto e consono all’azione di pesca, di usare con parsimonia le luci, particolarmente sgraditi sono gli schiamazzi.

  • ACCOMPAGNATORI: è ammesso gratuitamente l’accesso ad un slo accompagnatore per pescatore per il pernottamento, senza auto propria.

  • Le PRENOTAZIONI concordate, nel caso, vanno disdette almeno 48 ore prima dell’arrivo al Lago, diversamente andrà versato il 50% dell’importo dovuto per le postazioni lasciate vuote.

L’inosservanza di uno solo dei punti di cui sopra, comporterà l’immediata espulsione dal Centro di Pesca senza diritto di rimborso delle somme anticipate